QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

PROGETTO MARKETS&TOOLS: IL SECONDO APPUNTAMENTO PER LA FORMAZIONE ALLA INTERNAZIONALIZZAZIONE

In questo articolo ripercorriamo gli argomenti affrontati durante il secondo incontro

PROGETTO MARKETS&TOOLS: IL SECONDO APPUNTAMENTO PER LA FORMAZIONE ALLA INTERNAZIONALIZZAZIONE

Il 14 dicembre scorso ha avuto luogo, presso la sede di Confcooperative Emilia Romagna, il secondo step del percorso di formazione Markets&Tools, ciclo di cinque appuntamenti formativi volti all'internazionalizzazione delle imprese cooperative di produzione-lavoro e servizi del territorio.

Nel corso di questo secondo incontro del percorso di formazione, promosso da Federlavoro e Servizi Emilia Romagna e organizzato da Irecoop Emilia Romagna con la collaborazione di INDACO, si sono analizzati gli strumenti operativi volti alla creazione di una vera e propria vision su come penetrare i mercati esteri.

Esercizio tematico al centro dell'incontro, realizzato dal direttore esecutivo di INDACO Martina Fontanelli, è stato dunque quello di far strutturare alle imprese un'ipotetica visione di espansione estera per i prossimi cinque anni, tenendo in considerazione i fatturati desiderabili, la presentazione del business plan, i paesi target, la struttura organizzata dell'impresa analizzata e le effettive capacità di gestione attuali che consentirebbero lo sviluppo e la realizzazione di questo piano di business.

Al fine della redazione della propria vision estera, i partecipanti all'incontro hanno in primo luogo realizzato l'analisi dell'azione dei rispettivi competitors sull'estero, svolgendo in particolare la propria ricerca sulla varietà dell'offerta dei competitors nei paesi in cui questi si sono internazionalizzati, i loro assets competitivi, i selling points principali, le strategie di distribuzione, gli strumenti e le modalità di comunicazione utilizzate.

Il percorso per le reti di vendita è stato successivamente differenziato per le linee dei prodotti e quelle dei servizi, per le modalità stesse di export (ufficio di rappresentanza vs. sussidiaria commerciale, trading companies vs. consorzi export) e per le partnership commerciali, valutando dunque meccanismi di joint venture contro altri a partecipazione incrociata.

Infine si è posta attenzione alla tematica dei fondi europei accessibili alle PMI interessate allo sviluppo di impresa all'estero: sono stati dunque analizzati i principali fondi strutturali diretti, quelli indiretti e i programmi di cooperazione territoriale.  

Il progetto Markets&Tools è stato finanziato dalla Regione Emilia-Romagna al fine di favorire l'internazionalizzazione delle imprese cooperative della regione.

Il prossimo incontro si svolgerà nella giornata di martedì 24 gennaio.

Leggi anche i precedenti articoli relativi al progetto:

Il primo incontro di Markets&Tools

Le precedenti iniziative di auto-orientamento realizzate per i partecipanti