QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

POMODORO: LA TV PUBBLICA TEDESCA RACCONTA LA FILIERA INTEGRATA DI CONSERVE ITALIA

Lo stabilimento di Pomposa (Fe) protagonista nel film-documentario “Pasta Imperiale”

POMODORO: LA TV PUBBLICA TEDESCA RACCONTA LA FILIERA INTEGRATA DI CONSERVE ITALIA

La filiera del pomodoro made in Italy rappresentata da Conserve Italia diventa protagonista nel film-documentario Pasta Imperiale realizzato per il cinema e la televisione pubblica tedesca ARTE/ ZDF.

Una troupe guidata da Peter Heller, regista molto noto in Germania, ha fatto visita allo stabilimento di Pomposa, nel comune di Codigoro (Fe), il più grande in Europa con i suoi 450.000 mq di estensione e dove, fino a settembre, sono impegnate 1.200 persone nella lavorazione di 250.000 tonnellate di pomodoro.

Le telecamere del team di Heller (titolare della casa di produzione Filmkraft e tra i più famosi registi tedeschi di documentari) hanno ripreso tutte le fasi di produzione e lavorazione del pomodoro a marchio Cirio, che contraddistinguono la filiera integrata di Conserve Italia. La troupe non si è fatta spaventare dalle elevate temperature agostane; prima ha fatto visita nei campi di un socio produttore per seguire le operazioni di raccolta meccanica, poi si è spostata all'interno dello stabilimento e ha potuto conoscere da vicino e filmare il percorso seguito dal prodotto conferito, dal lavaggio fino all'imbottigliamento, al confezionamento e all'etichettatura. La visita si è conclusa con un'intervista a Stefano Bucci, direttore vendite di Conserve Italia in Germania, che ha spiegato le prospettive di sviluppo del Gruppo cooperativo nel mercato tedesco.

Pasta Imperiale è un film-documentario di grande qualità che esalta l'importanza della raffinata cucina italiana nel mondo, raccontando la rivoluzione culturale operata in questo ambito dagli emigrati italiani in Germania - commenta Diego Pariotti, direttore commerciale estero di Conserve Italia -. La regione maggiormente rappresentata è l'Emilia-Romagna con le sue produzioni agroalimentari più celebri; il pomodoro Cirio diventa così protagonista insieme ad altre eccellenze enogastronomiche, quali il formaggio parmigiano reggiano e il prosciutto di Parma”.

“Siamo molto orgogliosi – conclude Pariotti - di essere stati scelti per testimoniare ai consumatori tedeschi l'elevata qualità del pomodoro made in Italy che con il nostro marchio Cirio conquista sempre più mercati all'estero. Il regista Peter Heller è rimasto felicemente colpito dalle dimensioni, dall'organizzazione e dall'innovazione tecnologica del nostro stabilimento di Pomposa”.