QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

PATFRUT, ROBERTO CERA E' IL NUOVO PRESIDENTE

Subentra a Piero Emiliani, che lascia l'incarico per impegni e responsabilità crescenti nella sua attività. Il CdA della cooperativa ha chiamato alla vice presidenza Isacco Minarelli

PATFRUT, ROBERTO CERA E

 Roberto Cera è il nuovo presidente della Patfrut, cooperativa ortofrutticola ferrarese aderente alle Organizzazioni di produttori Apo Conerpo ed Asso.Pa., a Conserve Italia, Confcooperative e Legacoop.

Già vice presidente di questa realtà di punta del settore, Cera subentra a Piero Emiliani, in carica dal febbraio 2014, che ha rassegnato le proprie dimissioni per impegni e responsabilità crescenti nella gestione della sua attività personale.

Lasciando la guida della Patfrut, Emiliani sottolinea il rapporto di perfetta sintonia che l'ha legato in questi anni al vice presidente Roberto Cera e all'intero Consiglio di Amministrazione, che hanno sempre condiviso le sue scelte e gli hanno assicurato il pieno sostegno nella gestione della cooperativa, confermandogli la loro fiducia anche in questa circostanza. “In questo momento – conclude Emiliani – desidero rivolgere un ringraziamento particolare a tutti coloro che mi hanno dimostrato stima durante il mio incarico: dai soci ai consiglieri, dai collaboratori ai dipendenti, dai presidenti delle strutture partecipate ai rappresentanti di tutte le associazioni di categoria”.

Esprimendo grande riconoscenza a Emiliani per il lavoro svolto in questi anni alla guida della cooperativa e manifestando l'auspicio di poterlo vedere ricoprire altri incarichi in futuro all'interno del sistema, Cera si dichiara lusingato di essere stato scelto alla guida di una delle realtà ortofrutticole più importanti dell'Emilia Romagna e del Paese.

“Una cooperativa ben strutturata – afferma Cera – che può vantare un'invidiabile efficienza gestionale e un'ottima solidità economica con un fatturato che supera i 60 milioni di euro. Sviluppandosi su un territorio decisamente ampio, che interessa in particolare le province di Ferrara e Bologna con 11 stabilimenti, Patfrut conta oltre 600 soci e sta registrando un successo sempre maggiore sui mercati interni ed esteri”.

“Per raggiungere traguardi sempre più ambiziosi, partendo da questi brillanti risultati – prosegue il neo presidente – intendiamo puntare su alcuni obiettivi prioritari quali il maggior coinvolgimento dei soci, ed in particolare dei giovani, nella gestione della cooperativa, l'ampliamento della base associativa, il sempre più rigoroso contenimento dei costi per migliorare costantemente la redditività dei produttori e garantire un futuro all'agricoltura che rappresenta uno dei pilastri principali del sistema economico”. “In questo modo – conclude Cera – Patfrut, anche grazie ai moderni servizi offerti alla clientela, potrà porsi come punto di riferimento sempre più importante per il territorio ferrarese e bolognese e più in generale per l'intera ortofrutticoltura nazionale”.

Il Consiglio di Amministrazione della Patfrut oltre a eleggere Roberto Cera alla presidenza ha anche nominato vice presidente Isacco Minarelli, un giovane imprenditore del territorio bolognese che conduce un'azienda agricola in costante espansione, ben avviata e strutturata nella coltivazione delle orticole.