QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

PARMIGIANO REGGIANO: IL CONSORZIO RICORDA GIULIO PRATISSOLI

Scomparso a 80 anni, è stato amministratore per lunghi anni: membro del Consiglio generale per 13 anni, ha ricoperto per 7 anni l'incarico di presidente della sezione reggiana del Consorzio, e, in contemporanea, è stato componente del Comitato esecutivo

PARMIGIANO REGGIANO: IL CONSORZIO RICORDA GIULIO PRATISSOLI

"Il Parmigiano Reggiano perde non solo un amministratore capace e appassionato, ma soprattutto un grande amico". E' questo il ricordo di Giulio Pratissoli, scomparso a 80 anni, da parte del Consorzio del Parmigiano Reggiano, di cui Pratissoli è stato amministratore per lunghi anni.
Membro del Consiglio generale per 13 anni, Pratissoli ha ricoperto per sette anni l'incarico di presidente della sezione reggiana del Consorzio, e, in con temporanea, è stato componente il Comitato esecutivo.
"Un uomo e un amministratore generoso - ricorda il Consorzio - che ha unito l'impegno nella sua azienda agricola a quello di presidente del caseificio sociale Castellazzo a quello di amministratore del Consorzio con una grande passione ed un entusiasmo che ha portato con sè anche nelle diverse missioni all'estero di cui è stato protagonista proprio nelle stagioni in cui si puntava al rafforzamento degli scambi internazionali".
"Alla profonda conoscenza del sistema Parmigiano Reggiano - prosegue il Consorzio - Pratissoli ha aggiunto proprio questo attaccamento straordinario ad un prodotto che parla di un territorio e di grandi tradizioni, ma, soprattutto, delle storie di lavoro che ha vissuto e condiviso con i produttori, i casari, gli amministratori di caseificio che continuamente incontrava".
"Con affetto e commozione - conclude il Consorzio - siamo vicini ai famigliari, ed in particolare ai figli Paolo e Cinzia".