QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

LE COOPERATIVE EUROPEE A 60 ANNI DAL TRATTATO DI ROMA

Le parole del Presidente di Cooperatives Europe Dirk Lehnhoff

LE COOPERATIVE EUROPEE A 60 ANNI DAL TRATTATO DI ROMA

In una lettera indirizzata a tutti i membri dell'organizzazione, il Presidente di Cooperatives Europe Dirk Lehnhoff ha ricordato come sia stato proprio il trattato di Roma il primo a riconoscere il ruolo delle cooperative. Proprio la forma cooperativa incarna quei valori di democrazia, libertà, responsabilità e solidarietà che sono espressione dell'idea di Europa dei padri fondatori.

Le cooperative guardano al di là della situazione attuale, scossa da continue tensioni sociali, per indirizzarsi verso la condivisione di un modello che può solo essere descritto come "uniti nella diversità". I diritti fondamentali, la tutela dei più poveri, la sicurezza collettiva, l'innovazione, il rispetto per la natura e la cooperazione internazionale per la pace sono tutte caratteristiche di un movimento che ha saputo rispondere con forza a momenti di crisi, e contribuire a creare un luogo dove i cittadini sono orgogliosi di chiamare l'Europa la propria casa.

Gli uomini e le donne che fanno parte delle cooperative europee, ha continuato Lehnhoff, ritengono che tale visione non sia solo necessaria, ma sono decisi a impegnarsi a renderla una realtà.

Il testo integrale del messaggio del Presidente di Cooperatives Europe è disponibile a questo indirizzo.