QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

GRUPPO CIRFOOD: I RICAVI CRESCONO A 647,7 MILIONI

Un utile di 10,4 milioni e un patrimonio netto di 151 milioni gli altri principali risultati del bilancio 2017 

GRUPPO CIRFOOD: I RICAVI CRESCONO A 647,7 MILIONI

Prosegue la crescita di CIRFOOD, il gruppo italiano leader nella ristorazione organizzata, che nel 2017 ha registrato ricavi in crescita del 15,6% pari a 647,7 milioni di euro, un utile di 10,4 milioni e un patrimonio netto di 151 milioni. Sono questi i principali risultati del bilancio 2017 presentato all'Assemblea Generale dei Soci.

Il Gruppo, che nel corso del 2017 ha venduto oltre 100 milioni di pasti, ha consolidato il proprio posizionamento di leadership nella ristorazione collettiva, che rappresenta il 74,5% del giro d'affari; l'impresa inoltre ha dato un deciso impulso allo sviluppo della ristorazione commerciale(12,5% dei ricavi) e della divisione BluBe, la divisione Welfare e Flexible Benefit (11,7% dei ricavi). Nello stesso esercizio gli investimenti di CIRFOOD si sono attestati su un totale di 42,2 milioni.

In particolare, per quanto riguarda il mercato della ristorazione commerciale, CIRFOOD, con 112 locali gestiti, 8 dei quali inaugurati nell'ultimo anno, punta a 100 milioni di euro di ricavi, investendo sui nuovi format e sullo sviluppo dei marchi RED e Antica Focacceria San Francesco in joint venture con il Gruppo Feltrinelli.

In Italia il Gruppo CIRFOOD ha realizzato ricavi per 575 milioni di euro. All'estero, attualmente presente nei mercati di Belgio e Olanda, ha raggiunto un giro di affari di oltre 72 milioni di euro. CIRFOOD a livello internazionale persegue un modello di radicamento globale caratterizzato dalla vicinanza al cliente, che mira a consolidare la posizione dell'azienda come ambasciatore della cultura italiana del cibo sui mercati internazionali, per fornire un'offerta sana, gustosa e accessibile ad un numero sempre maggiore di clienti. 

I risultati presentati dal Gruppo vanno nella direzione strategica tracciata da CIRFOOD, che punta a raggiungere 800 milioni di ricavi entro il 2020 grazie a un piano strategico incentrato sul consolidamento della leadership nella ristorazione collettiva, sullo sviluppo in quella commerciale, sull'internazionalizzazione e sulla promozione di progetti di innovazione e servizi di welfare alle imprese.

CIRFOOD si conferma una realtà estremamente solida nel panorama della ristorazione, caratterizzandosi per una visione improntata al futuro. Il Gruppo sta investendo in maniera rilevante in progetti di innovazione per promuovere e diffondere il valore del cibo, nel segmento commerciale e all'estero, quali elementi strategici fondamentali per la crescita” sottolinea la Presidente Chiara Nasi. “Costante è l'impegno nella ristorazione collettiva, dove intendiamo mantenere la nostra posizione di primo operatore a livello nazionale nel settore della scolastica e della socio-sanitaria, e consolidare lo sviluppo nella ristorazione aziendale che, solo nell'ultimo anno, ha registrato una crescita del 57%”. 

Nel 2017, il numero dei dipendenti del Gruppo CIRFOOD ha superato quota 13.000, di cui 7.000soci. Nell'ultimo anno il numero dei dipendenti in Italia ha superato le 11.800 persone, a conferma del trend positivo di CIRFOOD nella creazione di posti di lavoro (nel 2013 erano 10.700).