QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

GLI OCCUPATI NELLE COOPERATIVE ITALIANE NEGLI ANNI 2012 - 2014

La fotografia scattata nel n. 46 di "Note e commenti" dell'Alleanza delle Cooperative Italiane frutto della collaborazione dell'Ufficio Studi AGCI, dell'Area Studi Confcooperative e del Centro Studi Legacoop.

 

GLI OCCUPATI NELLE COOPERATIVE ITALIANE NEGLI ANNI 2012 - 2014

In questa nota viene illustrata l'occupazione nelle cooperative italiane nei macro comparti dell'industria e dei servizi (escluso quello dell'Agricoltura e la P.A.), così come riportato nei dati del Registro Statistico (archivio) Asia ‐ Occupazione dell'ISTAT. Il Registro, aggiornato il 15 giugno 2016 , contiene i dettagli sull'occupazione nelle imprese attive italiane di tutte le forme giuridiche (comprese le cooperative, distinte fra quelle sociali e tutte le altre), con indicazione del genere e della classe d'età, oltre che del paese di provenienza. Come si evince dalla tabella 1 nelle cooperative, nel 2014, lavorano 176.291 persone che rappresentano il 7,0% dei 16,709 milioni di occupati totali.

 


TABELLA I ‐ GLI OCCUPATI NELLE COOPERATIVE ITALIANE 2012‐2013‐2014

 

È interessante notare quanto emerge sull'andamento dell'occupazione nella cooperazione (vedi tabella 2). Nel triennio considerato dall'Istat (2012‐2014) l'occupazione nella cooperazione è aumentata dell'1,9% a fronte di una diminuzione per l'insieme delle imprese pari a ‐3,6%. E' altresì significativo rilevare che, in particolare, nella cooperazione è aumentata soprattutto l'occupazione stabile (dipendenti +4,0%) mentre nella totalità delle imprese la stessa tipologia di lavoratori diminuisce del 3,2%. Nell'ambito della cooperazione, peraltro, l'incremento si è concentrato nel settore sociale (+5,8%) mentre è rimasto complessivamente stabile negli altri in ragione del fatto che la diminuzione registrata nelle costruzioni è stata compensata dagli incrementi che hanno interessato il resto dei comparti.

 

TABELLA II ‐ GLI OCCUPATI PER TIPOLOGIA E PER GENERE 2012‐2013‐2014

Nella tabella 3, infine, sono evidenziati i valori relativi alla ripartizione degli occupati nelle varie tipologie in cui si modula l'occupazione 2014, nelle cooperative e nell'insieme delle imprese, per tre fasce d'età: 15/29 anni, 30/49 anni e 50 e oltre. Tale specifica si ha anche per il dato delle donne. Non si notano particolari differenze fra i due raggruppamenti di imprese. Fra i lavoratori dipendenti nelle cooperative si segnala una maggior incidenza relativa di persone oltre i 50 anni (27,1%) similmente per uomini e donne, rispetto a quelli del totale imprese (24,8%). Osservando il dato aggregato totale per gli occupati nelle cooperative, il 72,5% ha meno di 50 anni mentre nelle altre imprese questi lavoratori rappresentano il 69,0% del totale. Fra le donne si registrano differenze meno significative fra le cooperative e le altre imprese, con una incidenza simile del 26,0% per le over 50.


TABELLA III ‐ GLI OCCUPATI PER TIPOLOGIA, PER GENERE E PER CLASSE DI ETÀ 2014