QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

DAVIDE VERNOCCHI CONFERMATO PRESIDENTE DI APO CONERPO. ALLA VICE PRESIDENZA E' STATO RIELETTO ROBERTO CERA

Nell'ultimo triennio sono aumentate produzione conferita (+1%), superficie coltivata (+3%), base sociale (10 nuovi soci) e volume d'affari (+9%)

 

DAVIDE VERNOCCHI CONFERMATO PRESIDENTE DI APO CONERPO. ALLA VICE PRESIDENZA E

Confermati anche per il prossimo triennio i vertici di Apo Conerpo, la più grande Organizzazione di produttori ortofrutticoli italiana ed europea con quasi 1.100.000 tonnellate ottenute su una superficie di oltre 31.100 ettari. L'Assemblea ha infatti rieletto all'unanimità Davide Vernocchi alla presidenza e Roberto Cera alla vice presidenza in virtù dei buoni risultati raggiunti nonostante una congiuntura difficile a causa dell'andamento climatico spesso anomalo e della pesante crisi economica che ha continuato ad influenzare negativamente l'andamento dei consumi anche dei prodotti ortofrutticoli.

Rispetto al periodo precedente, nel triennio 2015/2017, la produzione conferita dai soci è passata da 1.058.000 a 1.067.000 tonnellate (+1%), la superficie coltivata a frutteto dai soci del Gruppo è salita da 16.452 a 17.231 ettari, con un aumento del 4,7% a fronte della diminuzione del 7% registrata complessivamente in Emilia Romagna (da 60.478 a 56.071 ettari); il volume d'affari è cresciuto da 674 a 736 milioni di euro (+9,2%); la base sociale si è arricchita di 10 nuovi soci: AGRI BIO L'ARCOBALENO di Agrigento, AGRICOOP BIO di Avola (SR), AGRIFUTUR di Caserta, KORE di Marsala (TP), LA PRIMAVERA di Zevio (VR), MARISTELLA di Corigliano Calabro (XS), FRATELLI MEROLLA di Poggiomarino (NA), PIANO STELLA di Caltanissetta, SELVELLO di Roccastrada (GR) e VALLI DELL'APPENNINO TOSCO ROMAGNOLO di Cesena.

“Decisamente numerose e articolate le attività portate avanti dal Gruppo in questi tre anni – dichiarano Vernocchi e Cera – a cominciare da una grande azione di rinnovamento varietale, per aumentare la resistenza alle nuove avversità fitosanitarie, per proseguire con un costante innalzamento del livello qualitativo dei prodotti e con la massima attenzione alla tutela ambientale testimoniata, tra l'altro, dalla partecipazione al Progetto regionale Climate changE-R. Particolarmente significative, inoltre, l'apertura di nuovi mercati (come quello cinese per i kiwi e quello canadese per le nettarine), l'aggregazione con la costituzione di Opera, oggi la società numero 1 per la commercializzazione e valorizzazione delle pere, la promozione sempre più mirata ed efficace realizzata attraverso marchi come Opera, Cirio, Yoga e Valfrutta e basata su nuovi progetti quali ‘FRUIT24!', l'applicazione di un Programma Operativo pluriennale, che ogni anno mette a disposizione dei soci di Apo Conerpo risorse per circa 22 milioni di euro”.

 

Ravennate, laureato in Scienze Agrarie, Vernocchi è presidente di Apo Conerpo dal 2011 dopo aver ricoperto la carica di vice presidente dell'Associazione dal 2003. È inoltre vice presidente nazionale di Confcooperative – FedAgriPesca con delega al settore Ortofrutta di Fedagri/Confcooperative, membro del Consiglio di Amministrazione della cooperativa Agrintesa di Faenza (Ra) ed è titolare e conduttore di un'azienda agricola ortofrutticola in provincia di Ravenna.

Ferrarese, Roberto Cera è presidente della società commerciale Naturitalia, presidente della cooperativa PatFrut di Monestirolo (Fe) e presidente della AOP transnazionale Finaf.