QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

CONFCOOPERATIVE: L'OCCUPAZIONE NELLE COOPERATIVE ITALIANE (2012 - 2015)

L'aggiornamento del Registro Statistico (archivio) Asia ‐ Occupazione dell'ISTAT, al mese di Giugno 2017 con i dati del 2015, conferma il posizionamento del movimento cooperativo come uno degli ambiti operativi più dinamici e vitali del sistema imprenditoriale italiano.

CONFCOOPERATIVE: L

L'aggiornamento del Registro Statistico (archivio) Asia ‐ Occupazione dell'ISTAT, al mese di Giugno 2017 con i dati del 2015, conferma il posizionamento del movimento cooperativo come uno degli ambiti operativi più dinamici e vitali del sistema imprenditoriale italiano. In particolare, dai dati del Registro Asia dell'ISTAT, l'occupazione nelle cooperative italiane nei macro settori dell'industria, delle costruzioni e dei servizi (sono esclusi dal Registro i settori dell'Agricoltura e della P.A.) è salita, nel complesso, da 1.154.913 addetti nel 2012 a 1.192.029 nel 2015 (37.116 addetti in più, pari al +3,2% nel 2015 rispetto al 2012). Di contro, nello stesso periodo, il sistema delle imprese italiane attive nei macro settori in esame, ha registrato una contrazione degli addetti da 17.339.741 unità a 16.801.841 (537.900 addetti in meno, pari al ‐3,1% nel 2015 rispetto al 2012). Il movimento cooperativo ha rappresentato, quindi, un bacino prezioso di nuove opportunità di lavoro, in un periodo di crisi del mercato occupazionale. Si tratta, tra l'altro, di nuovi posti di lavoro stabili. Infatti, nella cooperazione è aumentata, soprattutto, l'occupazione dipendente, che ha registrato un incremento pari al +6,1% nel periodo di indagine.

Questa è una sintesi del numero 38 della collana “Studi & Ricerche” di Fondosviluppo, "Confcooperative: l'occupazione nelle cooperative italiane”. La collana, che raccoglie working papers di carattere statistico-economico, intende promuovere analisi e riflessioni sul movimento cooperativo, con particolare riferimento al Sistema Confcooperative.

 

Chi è in possesso di un'utenza confederale, cliccando il link che segue può accedere alla versione integrale di tutte le le pubblicazioni già realizzate e diffuse, a cominciare proprio dal numero 38: http://www.confcooperative.it/LAssociazione/Area-Studi