QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

AL VIA LA FUSIONE DI FIDIPESCA IN COOPERFIDI ITALIA

La crescita e lo sviluppo del comparto ittico possono rinforzarsi attraverso la fusione per incorporazione con un altro intermediario finanziario legato al sistema cooperativo.

 

AL VIA LA FUSIONE DI FIDIPESCA IN COOPERFIDI ITALIA

Un efficace cambio di rotta, immaginando che la crescita e lo sviluppo del comparto ittico possano rinforzarsi attraverso la fusione per incorporazione con un altro intermediario finanziario legato al sistema cooperativo, vigilato dalla Banca d'Italia, Cooperfidi Italia. 
Questo il leitmotiv che ha animato l'aggregazione tra le due strutture, che si è perfezionata a Bologna, con la firma tra il presidente di Cooperfiti Italia Mauro Frangi e il presidente di Fidipesca Italia Ettore Ianì. 
Un comparto alla ricerca di nuovi spunti di rilancio, cui il nuovo confidi sarà un valido partner per la Direzione Pesca del Ministero dell'Agricoltura e per le regioni interessate, in grado di intercettare nuove risorse per rilanciare un settore oggi in crisi. 
Il percorso avviato potrà far sì che Cooperfidi Italia ampli le sue attività di supporto alle imprese della filiera ittica nell'accesso al credito. Allo stato attuale, il Piano Operativo nazionale prevede la messa in moto di tutte le tipologie di obiettivi del Feamp, il fondo europeo per la pesca, ivi compresi quelli relativi alla crescita e sviluppo della “strategia 2020”. 
Da oggi, quindi, a disposizione – per ulteriori informazioni – il sito web www.cooperfidiitalia.it e la pagina 
Facebook https://www.facebook.com/www.cooperfiditalia.it/ 
Restano invariati i numeri telefonici 06/47824747 e la sede, ubicata in via Nazionale 243.