QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

ALLEANZA DELLE COOPERATIVE AL PARLAMENTO EUROPEO

Una delegazione ha incontrato gli europarlamentari italiani nella sede di Bruxelles

ALLEANZA DELLE COOPERATIVE AL PARLAMENTO EUROPEO

Per il terzo anno consecutivo, una delegazione dell'Alleanza delle cooperative italiane ha incontrato gli europarlamentari italiani nella sede di Bruxelles del Parlamento europeo. Come già avvenuto negli scorsi due anni, l'Alleanza ha inteso trasmettere un forte segnale di attenzione alle tematiche europee così come la volontà di porsi come interlocutore privilegiato per i parlamentari italiani. Ai parlamentari sono state distribuite numerose schede settoriali e/o tematiche per renderli partecipi del lavoro che la cooperazione sta conducendo nei vari ambiti e per sensibilizzarli ad alcune istanze necessarie e imprescindibili per lo sviluppo e la continuazione del modello cooperativo, non solo italiano, ma anche europeo.

L'incontro - patrocinato dall'onorevole Patrizia Toia e dall'onorevole Elisabetta Gardini - ha visto intervallarsi gli interventi dei parlamentari alle presentazioni dei dirigenti dell'Alleanza, guidati dal presidente, Maurizio Gardini, il cui messaggio principale è stato: «Chiediamo un rilancio dell'Europa su tre fronti: politiche sociali,  economiche e fiscali e pluralismo imprenditoriale. Il movimento cooperativo guarda con grande attenzione a questi possibili sviluppi, pronto a fornire il suo contributo per una crescita sostenibile ed inclusiva».

Tutti i parlamentari presenti sono intervenuti per commentare questioni specifiche o per esaltare il ruolo della cooperazione italiana e lodarne l'attività a livello europeo