QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

UN QUADRIENNIO DI CRESCITA PER CONFCOOPERATIVE FERRARA

Partecipata e fortemente sentita da tutti i presenti (cooperatori, politici, cittadini) l'Assemblea dell'organizzazione tenutasi al Palazzo della Racchetta

UN QUADRIENNIO DI CRESCITA PER CONFCOOPERATIVE FERRARA

“L'assemblea rappresenta un momento unificante della nostra associazione. Un momento prezioso per noi tutti. Le Associazioni funzionano e crescono nell'incontro e nel confronto con i loro Soci. E ancor di più, voglio dire, per una centrale cooperativa che ha nelle proprie associate  le cooperative - una forma societaria che pone al centro le persone. In questi anni abbiamo lavorato molto e senza grandi clamori, senza “fuochi d'artificio”. Abbiamo lavorato in silenzio, con metodo e costanza”: queste le parole di apertura del Presidente Roberto Crosara, lo scorso 30 novembre a Ferrara.  

Una assemblea partecipata e fortemente sentita da tutti i presenti, cooperatori, politici, cittadini che si è tenuta al Palazzo della Racchetta, in pieno centro storico di Ferrara.

“Nel nostro Paese registriamo sì una crescita, ma non è uguale per tutti. Questa diseguaglianza persevera e abbiamo chiamato il Professor Leonardo Becchetti, economista, proprio a spiegarci i motivi, a fare una analisi del perché accade questo a livello nazionale con ovviamente declinazioni sui territori regionali e provinciali, come può essere il nostro” spiega il Presidente Roberto Crosara “ la forbice di diseguaglianza tra ricchi e poveri è evidente, la cooperazione si propone e si pone come elemento di riequilibrio e saranno tracciate – in questa confronto aperto e anche alla presenza del Presidente Nazionale Maurizio Gardini - le vie e i modi per una crescita che si fondi sulla eguaglianza sia nel mondo economico, sia in quello politico istituzionale e qual è il contributo sostanziale che il mondo cooperativo può dare alla nostra società”.

Durante l'Assemblea, alla quale ha partecipato anche il Sindaco di Ferrara Tiziano Tagliani, un dibattito aperto tra cooperatori e la premiazione di sei cooperative ferraresi che quest'anno festeggiano compleanni significativi: Coop del Mare, Comunità Alloggio, Il Quadrifoglio, Integrazione Lavoro, Gorino e Costea.

Il Presidente Nazionale Maurizio Gardini ha dichiarato: “Questa ripresa dopo la grande crisi offre opportunità che vanno colte. Serve una ripresa con connotati nuovi che riallacci dialogo sociale e costruisca percorsi di sussidiarietà che offrano risposte ai bisogni di tutti non solo di chi può pagare. Questa crescita disomogenea altera e accentua le differenze. Non possiamo essere indifferenti, perché abbiamo un sistema che offre risposte parziali. Di fronte ai bisogni del nuovo welfare la risposta non è l'assicurazione ma la mutua che compensa le distanze”. Ha concluso Gardini “Stiamo lavorando a un manifesto che propone al paese un modello di sviluppo a misura di cittadini e territorio. L'Alleanza infatti non è solo mettere insieme gli uffici ma è capacità di proporre nuovi paradigmi di crescita per il Paese”.

 

In allegato l'articolo pubblicato sul Carlino Ferrara

 

 

 


File/ARTICOLO CARLINO ASSEMBLEA CONFCOOPERATIVE FERRARA.pdf
Scarica allegato