QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

RIMINI, LA COOPERAZIONE INCONTRA L'OPEN INNOVATION

Grazie anche al progetto CoopUp ed all'incontro tenutosi a fine settembre organizzato da Confcooperative e dal suo Gruppo Giovani 

RIMINI, LA COOPERAZIONE INCONTRA L

Le cooperative si aprono all'innovazione anche grazie al progetto CoopUp ed all'incontro tenutosi il 27 settembre ed organizzato da Confcooperative Rimini e promosso dal suo Gruppo Giovani Cooperatori. Un pomeriggio di approfondimento del tema, prendendo spunto da Steven Jhonson  e dalla teoria che leIdee migliori spesso sono idee dormienti … sono intuizioni incomplete e han bisogno di collidere con altre intuizioni incomplete” e riflettendo sul tema del confronto e della necessità di farsi contaminare da altre idee o da altri soggetti, settori, mercati, ecc… al fine di generare qualcosa di nuovo e qualcosa di diverso.

Il Presidente di Confcooperative Rimini Luca Bracci e la portavoce del Gruppo Giovani Mirca Renzetti hanno introdotto e approfondito il nuovo spazio CoopUp e l'importanza del progetto di incubazione di cooperative nuove e di nuove idee cooperative, mentre hanno curato la parte di approfondimento e di laboratorio specifico Letizia Piangerelli, per Confcooperative Emilia Romagna Responsabile della Rete CoopUp, e Giulia Cassani di Social Seed.

CoopUp è infatti un progetto nazionale di Confcooperative che ha già generato sul territorio nazionale di diversi spazi di incubazione di impresa cooperativa. In Emilia-Romagna si stanno caratterizzando anche per il sostegno all'innovazione delle imprese cooperative che si cimentano in questa nuova sfida.

Sarà una community, una rete a sostegno di start up d'impresa cooperativa e a sostegno dell'innovazione e sviluppo delle cooperative già attive.

Una piazza virtuale che si ispira ai principi dell'open innovation e che dunque accetta la sfida di farsi contaminare anche dalle realtà che stanno al di fuori mondo cooperativo.

Con queste motivazioni Confcooperative di Rimini ha intrapresa anche la collaborazione con l'acceleratore d'impresa PRIMO MIGLIO, soggetto nato all'interno dell'Innovation Square, dal patto stretto tra diverse realtà del territorio riminese per il sostegno allo start up di imprese responsabili.

Un bel momento di partecipazione attiva che si auspica apra concretamente all'innovazione ed ad altri momenti di lavoro condiviso e attivazione di collaborazioni anche con soggetti esterni al mondo della cooperazione sempre con l'obiettivo di generare valore per la propria comunità.