QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

Parmigiano Reggiano: il caseificio 4 Madonne conquista consensi in Borsa Italiana

E' tra i testimonial di ExtraMOT PRO3, un innovativo strumento finanziario per la crescita di piccole e medie imprese

Parmigiano Reggiano: il caseificio 4 Madonne conquista consensi in Borsa Italiana

C'è anche il 4 Madonne Caseificio dell'Emilia con sede a Lesignana (Mo) tra i testimonial di ExtraMOT PRO3, il segmento obbligazionario di Borsa Italiana presentato nei giorni scorsi a Milano.

Dedicato alla quotazione di obbligazioni o titoli di debito, ExtraMOT PRO3 favorisce la crescita di piccole, medie imprese e società non quotate sui mercati regolamentati e/o con un valore di emissione inferiore a 50 milioni di euro. Rappresenta una naturale evoluzione del segmento professionale già esistente ExtraMOT PRO e ha l'obiettivo di aumentare la visibilità delle società, accompagnandole in un percorso di sviluppo e avvicinamento al mercato dei capitali.

Sul sito web di Borsa Italiana è scaricabile un video che mostra quattro storie esemplari di imprese che hanno emesso un bond per crescere.

Tra esse c'è la storia del 4 Madonne, che nel terremoto del 29 maggio 2012 ha perso 18 mila forme e subito danni per 7,5 milioni di euro. Nell'aprile 2014 ha inaugurato i nuovi stabilimenti di Lesignana, per i quali ha investito sei milioni di euro. Per consolidare la struttura e valorizzare il prodotto, nel 2016 il 4 Madonne ha emesso un prestito obbligazionario da sei milioni di euro, garantito da forme di Parmigiano Reggiano e in parte già restituito. Nel febbraio 2018 la cooperativa ha sottoscritto con Frigiolini & Partners un mini bond short therm di 420 mila euro, restituito il 20 dicembre 2018. A inizio aprile UniCredit ha sottoscritto un altro prestito obbligazionario da 4,080 milioni di euro, emesso dal 4 Madonne. L'operazione servirà in parte a rifinanziare l'attuale debito societario a breve e a medio-lungo termine, in parte a sostenere il programma di investimenti del caseificio per la costruzione di un nuovo magazzino di stagionatura.

Fondato nel 1967, aderente a Confcooperative Modena e presieduto dall'imprenditore agricolo Andrea Nascimbeni, il 4 Madonne Caseificio dell'Emilia associa una cinquantina di aziende agricole, ha quaranta dipendenti e produce 65 mila forme di Parmigiano Reggiano l'anno. La cooperativa conta cinque caseifici (con relativi magazzini per la stagionatura) dislocati nelle province di Modena e Reggio Emilia. Oltre che a Lesignana, il formaggio viene prodotto ad Arceto di Scandiano, Monchio di Palagano, Varana e Montardone di Serramazzoni, dove nasce il Parmigiano Reggiano biologico e delle Vacche Rosse che, grazie all'ubicazione degli stabilimenti, può essere denominato “Prodotto di Montagna”.