QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

LA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO RAVENNATE, FORLIVESE E IMOLESE FESTEGGIA LA FUSIONE CON LA BANCA DI FORLI'

Sabato 7 ottobre ha organizzato una grande festa nel centro di Forlì

LA BANCA DI CREDITO COOPERATIVO RAVENNATE, FORLIVESE E IMOLESE FESTEGGIA LA FUSIONE CON LA BANCA DI FORLI

Per celebrare la fusione con la Banca di Forlì, la Banca Credito Cooperativo ravennate, forlivese e imolese ha organizzato sabato 7 ottobre una grande festa nel centro di Forlì. Mentre all'interno della filiale principale si sono alternati momenti di approfondimento dedicati alla prevenzione medica e alla sicurezza contro le frodi digitali, in piazza Saffi giochi, laboratori, burattini e il villaggio dei pompieri hanno intrattenuto tutti i bambini.

Nel frattempo la filiale principale ha aperto le proprie porte ai visitatori, che hanno potuto così ammirare la collezione d'arte presente nella banca: un'esposizione dedicata soprattutto ad Angelo Ranzi, noto pittore forlivese, e ad altri protagonisti del Novecento.

I festeggiamenti si sono poi conclusi con l'inaugurazione del nuovo punto soci tecnologicamente all'avanguardia.

Nella foto consiglieri, dirigenti della Banca, il presidente con il vicario generale Don Pietro Fabbri, il sindaco di Forlì Davide Drei e il presidente nazionale di Confcooperative Maurizio Gardini.