QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

ENERGIA: INNOVAZIONE TUTTA REGGIANA A BORDO DEL TESLA DESTINATION TOUR

Il primo viaggio totalmente elettrico che vedrà la supercar elettrica più famosa al mondo (la Tesla, appunto) impegnata in 12 tappe lungo la penisola alla scoperta della rete di ricarica Destination Charging e di alcuni dei più suggestivi luoghi del Paese

ENERGIA: INNOVAZIONE TUTTA REGGIANA A BORDO DEL TESLA DESTINATION TOUR

C'è un'innovazione tutta reggiana nel "Tesla Destination Tour", il primo viaggio totalmente elettrico, che vedrà la supercar elettrica più famosa al mondo (la Tesla, appunto)  impegnata in 12 tappe lungo la penisola alla scoperta della rete di ricarica Destination Charging e di alcuni dei più suggestivi luoghi del nostro Paese.
L'energia del trailer agganciato alla  prestigiosa vettura californiana, che alimenterà una cucina mobile e i momenti di dj set che animeranno ogni tappa, è infatti fornita da una batteria prodotta in esclusiva dalla Kaitek - Flash Battery di Calerno, azienda che in soli 6 anni si è affermata in 53 Paesi e si colloca nei primi posti della graduatoria mondiale dei produttori di batterie al litio per  macchine  e veicoli industriali
Nata dalla passione per l'elettronica di due amici, Marco Righi e Alan Pastorelli, l'impresa reggiana conta oggi 30 dipendenti (il 90% sotto i 35 anni) e alle spalle ha già una serie di casi di successo che l'hanno resa nota nel  mondo dell'automazione, delle quattro ruote e persino in quello della vela.
In questi anni, infatti, ha garantito l'accumulazione e l'uso di energia rinnovabile alle imbarcazioni di campioni quali Giovanni Soldini e  Matteo Miceli.
"La nostra crescita e l'accreditamento nel mondo dell'industria e orientata all'uso di nuove fonti energetiche - spiega Marco Righi, CEO di Kaitek-Flash Battery - è legata innanzitutto all'innovazione che abbiamo messo in campo sui prodotti, in particolare la carica rapida e la completa assenza di manutenzione, caratteristiche irraggiungibili con le tradizionali batterie al piombo.
“L'essere tra i protagonisti del "Tesla Destination Tour" - sottolinea Alan Pastorelli, CTO di Kaitek-Flash Battery - è per noi non solo un grande riconoscimento, ma rappresenta anche la possibilità di continuare a dimostrare la versatilità dei nostri pacchi batteria e, soprattutto, i vantaggi nell'utilizzo di questa tecnologia.
Nel trailer agganciato alla Tesla ci sarà la batteria Flash Battery da 10,2 kWh.
Grazie a pannelli fotovoltaici che permettono di accumulare energia continuamente, la  batteria alimenterà una cucina in cui, preparando piatti tipici, gli chef della rete Destination Charge si sfideranno non solo sulle migliori ricette, ma anche sul risparmio energetico. Il vincitore, infatti, sarà decretato in base al piatto più gustoso e a minor consumo energetico.
Anche per questo, Il controllo remoto Flash Battery, fornirà  informazioni sullo stato della batteria, la profondità di scarica media, il consumo medio, il tempo di utilizzo e tanti altri dati che verranno visualizzati dal display LCD on board e, da remoto,  tramite il portale dedicato (http://www.tesladestinationtour.com/batteria/.
Dopo quella di Milano, ora sono previste tappe a Livigno, Volterra, Caserta, Courmayeur, Novara, Jesolo, Portoferraio Catania, Cuneo e Merano, con l'aggiunta di una due-giorni all'autodromo di Modena.