QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

COLSER AURORADOMUS: NUMERI POSITIVI ALLE ASSEMBLEE GENERALI . FATTURATO A 150 MILIONI

Svoltesi nei giorni scorsi, hanno evidenziato una realtà forte, coesa e in crescita

COLSER AURORADOMUS: NUMERI POSITIVI ALLE ASSEMBLEE GENERALI . FATTURATO A 150 MILIONI

Si sono svolte nei giorni scorsi, alla presenza di oltre 600 soci giunti da tutto il territorio nazionale, le assemblee generali del gruppo cooperativo Colser Auroradomus, dalle quali è emerso il quadro di una realtà forte, coesa e in crescita.

I risultati illustrati durante le assemblee a una platea di oltre 600 soci giunti da tutta Italia parlano di un fatturato che raggiunge i 150 milioni di euro e una forza lavoro che conta 6000 unità, dati indubbiamente positivi.

Il gruppo è però consapevole di doversi preparare per affrontare il cambiamento che questo tempo richiede e, in questo senso, si è parlato di green economy, facility management, welfare cooperativo ed economia circolare.

Durante le assemblee sono inoltre stati rinnovati i CdA: Cristina Bazzini è stata confermata alla Presidenza di Colser e del gruppo cooperativo, mentre Marina Morelli ha mantenuto la Presidenza di Aurora Domus.

Protagonista è stato infine il nuovo progetto del gruppo: Colser Tech, la divisione dedicata alla manutenzione e gestione di edifici e impianti.

Il Gruppo sta investendo sempre più nell'innovazione. "L'autonomia avanza - spiega il presidente Bazzini - si parla sempre più concretamente di robotica sia nell'ambito dei servizi alle imprese che alle persone. Esistono già numerosi esempi di robotica applicata anche al cleaning con macchinari che oltre a mappare le aree da pulire sono in grado di funzionare in completa autonomia".

"Lo sguardo - sottolinea Marina Morelli - è rivolto all'applicazione di soluzioni tecnologiche anche in ambito assistenziale".