QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

FESTA DI COMPLEANNO AL PALAFIERA DI FORLI' PER CONSERVE ITALIA

Di fronte ad un pubblico di 4.000 persone, ripercorsa la storia dell'azienda, che oggi rappresenta la prima industria conserviera cooperativa italiana. Oltre al quarantennale del Gruppo, celebrati anche i 70 anni del marchio Yoga e i 160 di Cirio.

 

FESTA DI COMPLEANNO AL PALAFIERA DI FORLI

Una grande festa alla quale ha partecipato un pubblico di oltre 4.000 persone, composto in gran parte da dipendenti e collaboratori, provenienti da tutti gli stabilimenti italiani del Gruppo e dalle società controllate presenti all'estero, oltre che da una nutrita rappresentanza dei 14.000 produttori agricoli aderenti alle cooperative associate: con questo evento, organizzato al Palafiera di Forlì, Conserve Italia ha celebrato il proprio quarantennale e contemporaneamente i 70 anni del marchio Yoga e i 160 di Cirio. Tre esperienze nate e cresciute nel Belpaese e sviluppatesi grazie all'impegno di uomini eccezionali che hanno saputo unire le forze per ottenere buoni frutti dando vita ad una realtà leader nell'agroalimentare.

Tra un compleanno e l'altro, la serata di Forlì ha rappresentato una piacevole occasione per rinsaldare lo spirito di squadra, il senso di appartenenza e l'orgoglio per la storia e gli sforzi compiuti in questi anni dall'azienda. “Quarant'anni fa, alcune cooperative, al fine di valorizzare le produzioni dei soci, hanno dato avvio a questo sogno, decidendo di fare rete e seguendo i principi di mutualità tipici della cooperazione, come ha ricordato il presidente Maurizio Gardini. Oggi, Conserve Italia rappresenta una realtà di successo, una cooperativa vera, capace di interpretare al meglio la propria mission, ovvero valorizzare i prodotti agricoli dei soci in modo completo, dalla coltivazione alla tavola del consumatore. E lo spirito cooperativo dell'azienda è testimoniato anche dallo scambio intergenerazionale tra uomini e donne accomunate dalla stessa passione”.

“Dopo gli importanti obiettivi raggiunti in questi anni – ha ricordato il direttore generale Pier Paolo Rosetti – il futuro di Conserve Italia passa dall'ulteriore sviluppo del made in Italy attraverso l'incremento di progetti di filiera che consentano di estendere le produzioni presso i soci dell'azienda. Innovazione e nuovi prodotti permettono infatti di ottenere maggior valore aggiunto e di entrare più facilmente sui nuovi mercati, offrendo importanti alternative ai soci in questi anni così difficili per il settore agricolo”.

La festa organizzata al Palafiera di Forlì è stata arricchita dalla presenza del presidente del consiglio Matteo Renzi che, insieme al ministro delle politiche agricole Maurizio Martina, al ministro del lavoro Giuliano Poletti e al sottosegretario al ministero dell'economia Paola De Micheli, ha reso merito al lavoro svolto in questi anni da Conserve Italia. Un'impresa cooperativa che ha realizzato una storia importante e ha saputo portare nel mondo il made in Italy più vero ed autentico, esportando prodotti di qualità ottenuti con materie prime coltivate e lavorate in Italia.