QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

ELEZIONI, IL PRESIDENTE MILZA: 'AVANTI CON IL METODO DEL CONFRONTO'

Ecco l'intervista rilasciata dal presidente di Confcooperative Emilia Romagna all'agenzia di stampa Adnkronos

ELEZIONI, IL PRESIDENTE MILZA:

"Abbiamo apprezzato in questi anni il metodo di confronto con le parti sociali che è stato inaugurato cinque anni fa con il presidente dell'Emilia Romagna Stefano Bonaccini, e che oggi è stato rieletto. L'auspicio è che si prosegua con questo metodo". Ad affermarlo all'Adnkronos è il presidente di Confcooperative Emilia Romagna, Francesco Milza, commentando l'esito della consultazione regionale.

Quanto allo strumento del 'Patto per il lavoro', lanciato proprio da Bonaccini, il leader delle Confcooperative regionali è sostanzialmente d'accordo con i sindacati sul fatto che vada "adeguato sui contenuti" ma che rimanga valido. Milza evidenzia poi alcune criticità dal lato dei contenuti, in rappresentanza di 240 mila soci (1.600 imprese) che impiegano oltre 80 mila occupati.

"Il tema forte in Regione - sostiene Milza - è legato alla viabilità che va potenziata perché le nostre aziende scontano un deficit rispetto ad altri competitor e, considerando che il 40% del Pil dell'Emilia Romagna è dato dall'export, va risolto il collo di bottiglia di Bologna tra nord e centro. Inoltre, bisogna dotare la regione di un porto adeguato a Ravenna".

Un'altra richiesta forte delle cooperative è in tema di "politica demografica - aggiunge -; la popolazione tende a invecchiare e servono servizi socioassistenziali ma anche politiche che aiutino le famiglie numerose per incentivare la natalità: in questa direzione va il sostegno agli asili nido voluto dallo stesso Bonaccini".

 

Bologna, 27 gennaio 2020