QUESTO SITO UTILIZZA ALCUNI 'COOKIE': VUOI SAPERNE DI PIU'?   

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ALLO SVILUPPO. NUOVA LEGGE E OPPORTUNITA' DEL PRIMO BANDO PER LE IMPRESE

Il tema sarà al centro dell'evento in programma lunedì 19 giugno, alle ore 10,30, presso il Palazzo della Cooperazione (Bologna - Via Calzoni, 1/3), promosso da Coopermondo in collaborazione con l'Alleanza delle Cooperative Italiane, Confindustria, Alleanza Cooperative Italiane Emilia Romagna e con il patrocinio dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS)

COOPERAZIONE INTERNAZIONALE ALLO SVILUPPO. NUOVA LEGGE E OPPORTUNITA

Lunedì 19 giugno, a Bologna, dalle ore 10.30 alle 12.30, presso il Palazzo della Cooperazione (Sala Giovanni Bersani), in via Calzoni 1/3, si terrà l'evento "Cooperazione internazionale allo sviluppo: la nuova legge e le opportunità legate al primo bando riservato alle imprese". Promosso da Coopermondo in collaborazione con 
Alleanza delle Cooperative Italiane e Confindustria, Alleanza Cooperative Italiane Emilia-Romagna e con il patrocinio dell'Agenzia Italiana per la Cooperazione allo Sviluppo (AICS), l'incontro si propone di illustrate alle imprese le novità portate dalla nuova legge 125/2014 per la cooperazione. In particolare si porrà l'accento sul bando rivolto alle imprese interessate ad iniziative legate al mondo della cooperazione.
La nuova legge ha visto l'Alleanza delle Cooperative Italiane svolgere un ruolo molto attivo nell'intenso dibattito fra i diversi attori pubblici e privati della cooperazione e, grazie anche a questo contributo, la legge abbatte una storica barriera nei confronti delle imprese: con la nuova legge infatti le imprese sono soggetti riconosciuti del sistema della cooperazione. Nonostante questo, a quasi tre anni dall'entrata in vigore della legge, sono ancora poche le aziende che avviano processi di internazionalizzazione legati a progetti di cooperazione allo sviluppo.

Il programma prevede:
10.30
Saluti di apertura e introduzione ai lavori - Francesco Milza, Presidente Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia-Romagna

10.45
La nuova architettura del sistema di cooperazione allo sviluppo e il coinvolgimento del settore privato: il bando AICS riservato alle imprese - Giovanni Luigi Grandi, AICS - Agenzia Italiana Cooperazione allo Sviluppo, prof. Pasquale De Muro, Università degli Studi Roma Tre

11.15
Settore privato e cooperazione internazionale: lo stato dell'arte e sviluppi futuri - Lucia Dal Negro, De Lab

11.30
Criteri di partecipazione delle imprese elaborati dal GdL3 Consiglio Nazionale Cooperazione allo Sviluppo -  Danilo Salerno, Direttore Coopermondo e Coordinatore GdL3 CNCS

11.45
Opportunità per le imprese profit nel quadro della cooperazione italiana allo sviluppo - Marco Felisati, Vice Direttore Internazionalizzazione e Politiche commerciali Confindustria

12.00
Q&A - modera Roberta Trovarelli, Alleanza delle Cooperative Italiane Emilia-Romagna